Crateri da impatto dell
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Crateri da impatto dell'MSL
ESP_030524_1755
Inglese   Francese   

twitter  •  facebook  •  google+  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560
2880

HIFLYER
PDF (28x43 cm)

HISLIDES
PowerPoint
Keynote
PDF

All’arrivo su Marte del Mars Science Laboratory, nella fase di discesa sul pianeta ha sganciato un totale di 8 blocchi di tungsteno allo scopo di bilanciare la sonda durante l'entrata e la discesa sulla superfice. Due blocchi del peso di 75 chilogrammi sono stati rilasciati nell’alta atmosfera ed i crateri generati sono sono stati probabilmente fotografati in un'altra immagine HiRISE ancora da individuare.

Ad una quota molto piů bassa, altri sei blocchi di 25 chilogrammi l’uno sono stati rilasciati poco prima dell’apertura del paracadute in una manovra chiamata "Straighten Up And Flight Right", al fine di riallineare il centro di massa della capsula con l'asse di simmetria del paracadute. Questi sei siti di impatto sono stati rilevati e fotografati dalla Context Camera dell’MRO. L’immagine di HiRISE rivela infatti crateri da impatto di circa 2 metri di larghezza. Quattro di essi sono stati fotografati a colori enfatizzati.

HiRISE ha fotografato i siti di impatto degli 8 blocchi di tungsteno, parti del modulo da crociera, scudo termico, protezione posteriore, paracadute e infine il modulo di discesa. La maggior parte di questi componenti inviati su Marte si sono schiantati sulla superficie - tutto tranne il rover Curiosity.

Traduzione: Pasquale Sciarretta

 
Data di acquisizione
29 gennaio 2013

Ora su Marte
3:08 PM

Latitudine (centrata)
-4.6°

Longitudine (Est)
137.6°

Altitudine della sonda
280.2 km

Scala originale dell’immagine
28.0 cm/pixel (con 1 x 1 binning) e gli oggetti di 84 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord č su)

Angolo di emissione
16.6°

Angolo di fase
34.2°

Angolo di incidenza del Sole
49°, e il Sole è localizzato 41° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
254.6°, autunno settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (543 MB)

Colore IRB:
proiettato (261 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (210 MB)
non proiettato  (294 MB)

Colore IRB:
proiettato  (61 MB)
non proiettato  (236 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (134 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (127 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (233 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.