Rocce fratturate variopinte nel Ritchey Crater
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Rocce fratturate variopinte nel Ritchey Crater
ESP_029542_1510
Inglese   

twitter  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560
2880


HiRISE ha fotografato il Ritchey Crater già diverse volte, tuttavia le sue caratteristiche più interessanti sono talmente grandi che necessitano più di una singola immagine. Ad ogni modo ora HiRISE ha una copertura completa del picco centrale di questo immenso cratere del diametro di ben 80 chilometri.

I picchi centrali si formano nei crateri da impatto di grandi dimensioni durante l'evento d'impatto a causa del rimbalzo elastico del fondo del cratere dopo la compressione iniziale. Il sollevamento di questi terreni sono obiettivi molto interessanti per le ricerche programmate di HiRISE sia perché tendono a mostrare rocce relativamente prive di polvere, sia perché, come conseguenza della loro formazione, tendono a portare in suprficie rocce che provengono da grandi profondità.

Nel caso del Ritchey Crater, queste rocce sembrano essere rocce frantumate, probabilmente di origine plutonica. (Questo significa roccia ignea che si è solidifica al di sotto della superficie.) Nell’immagine a colori enfatizzati possiamo osservare alcune di queste rocce ignee. Le linee scure simili a canali che attraversano i blocchi sembrano essere degli argini formatsi quando la roccia fusa è penetrata nelle intercapedini tra le rocce circostanti. Alternativamente, queste creste potrebbero essere il risultato di minerali che sono stati depositati durante lo scorrere di acqua superficiale.

Traduzione: Pasquale Sciarretta

 
Data di acquisizione
14 novembre 2012

Ora su Marte
3:36 PM

Latitudine (centrata)
-28.5°

Longitudine (Est)
309.0°

Altitudine della sonda
266.7 km

Scala originale dell’immagine
53.4 cm/pixel (con 2 x 2 binning) e gli oggetti di 160 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
50 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
15.4°

Angolo di fase
68.4°

Angolo di incidenza del Sole
53°, e il Sole è localizzato 37° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
206.7°, autunno settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (231 MB)

Colore IRB:
proiettato (133 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (113 MB)
non proiettato  (121 MB)

Colore IRB:
proiettato  (47 MB)
non proiettato  (127 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (240 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (213 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (110 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.