Le tracce di Curiosity e dei detriti dello stadio di discesa
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Le tracce di Curiosity e dei detriti dello stadio di discesa
ESP_028678_1755
Inglese   Francese   

twitter  •  tumblr

HICLIP
720p (MP4)
Audio (MP3)

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560
2880

HIFLYER
PDF (28x43 cm)

HISLIDES
PowerPoint
Keynote
PDF

Questa è un'altra immagine acquisita da HiRISE per fornire una maggiore copertura della regione di atterraggio del rover Curiosity.

L’immagine a colori rivela nuove macchie scure e altre di tonalità blu disposte radialmente a partire dal luogo di impatto dello stadio di discesa. La macchia più grande in questa nuova immagine (bordo inferiore) era stata identificata anche in passato.

Dopo aver delicatamente posato il rover sulla superficie, lo stadio di discesa era programmato per allontanarsi e impattare sulla superficie a una distanza di sicurezza, in modo da evitare che il sito di atterraggio del rover fosse contaminato dal carburante e dai detriti. I detriti generati dall’impatto hanno creato successivamente macchie secondarie di colore scuro e dalle tonalità blu svelando i detriti sotto la copertura superficiale di colore più chiaro.

L'immagine (in bianco e nero) fornisce anche un altro particolare: le tracce lasciate dal rover così come apparivano l'8 settembre 2012.

Traduzione: Pasquale Sciarretta

 
Data di acquisizione
08 settembre 2012

Ora su Marte
3:41 PM

Latitudine (centrata)
-4.6°

Longitudine (Est)
137.4°

Altitudine della sonda
281.6 km

Scala originale dell’immagine
28.2 cm/pixel (con 1 x 1 binning) e gli oggetti di 85 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
16.9°

Angolo di fase
40.1°

Angolo di incidenza del Sole
56°, e il Sole è localizzato 34° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
168.1°, estate settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (710 MB)

Colore IRB:
proiettato (534 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (370 MB)
non proiettato  (328 MB)

Colore IRB:
proiettato  (200 MB)
non proiettato  (429 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (196 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (186 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (423 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.