Quello che i calanchi possono rivelarci
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Quello che i calanchi possono rivelarci
ESP_027989_1425
Inglese   

AUDIO

Ascolta il testo  

SFONDO

800  1024  
1152  1280  
1440  1600  
1920  2048  
2560  2880  

HIFLYER

PDF, 28x43 cm  

HISLIDES

PowerPoint  
Keynote  
PDF  
Sulla destra del nitido bordo, ma fortemente eroso, di questo antico cratere da impatto troviamo alcuni depositi di ghiaccio invernale, mostrato in blu nell’immagine a colori enfatizzati.

Ci sono due possibili obiettivi scientifici che possiamo analizzare in quest’area: il primo riguarda le evoluzioni del terreno durante l'estate marziana, questo grazie alla risoluzione HiRISE che è in grado di rivelare piccole modifiche del terreno nel corso del tempo. In secondo luogo, si potrebbe dare risposta alla domanda se questi calanchi sono sede della creazioni di ricorrenti linee di pendenza. I pendii di alcuni crateri in altre regioni di Marte sono stati sede di questi fenomeni.

Traduzione: Pasquale Sciarretta


CONDIVIDERE:  twitter  •  facebook  •  google+  •  tumblr
 
Data di acquisizione
16 luglio 2012

Ora su Marte
3:33 PM

Latitudine (centrata)
-37.4°

Longitudine (Est)
229.0°

Intervallo dal sito di destinazione
252.6 km

Scala originale dell’immagine
25.3 cm/pixel (con 1 x 1 binning) e gli oggetti di 76 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
6.3°

Angolo di fase
78.0°

Angolo di incidenza del Sole
73°, e il Sole è localizzato 17° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
140.2°, estate settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (442 MB)

Colore IRB:
proiettato (258 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (215 MB)
non proiettato  (242 MB)

Colore IRB:
proiettato  (76 MB)
non proiettato  (214 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (97 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (92 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (212 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.