Veri e propri burroni su Marte
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Veri e propri burroni su Marte
ESP_020940_1315
Inglese   Francese   

twitter  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560


Questa immagine mostra molti canali di larghezza variabile tra 1 e 10 metri su di una scarpata del bacino di impatto di Hellas. Sulla Terra verrebbero chiamati “burroni”.

Invece, le formazioni molto più grandi, che su Marte vengono chiamate in genere “burroni”, sulla Terra sarebbero chiamate “ravine”.

Traduzione: Roberto Gorla

 
Data di acquisizione
14 gennaio 2011

Ora su Marte
3:44 PM

Latitudine (centrata)
-48.4°

Longitudine (Est)
73.5°

Altitudine della sonda
257.7 km

Scala originale dell’immagine
51.6 cm/pixel (con 2 x 2 binning) e gli oggetti di 155 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
50 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
2.0°

Angolo di fase
58.7°

Angolo di incidenza del Sole
57°, e il Sole è localizzato 33° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
216.9°, autunno settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (110 MB)

Colore IRB:
proiettato (45 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (35 MB)
non proiettato  (63 MB)

Colore IRB:
proiettato  (9 MB)
non proiettato  (65 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (120 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (111 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (61 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.