Cratere ricco di gole nel tropico marziano
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Cratere ricco di gole nel tropico marziano
ESP_020715_1780
Inglese   Francese   

twitter  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560


Le gole sono onnipresenti sui pendii alle medie latitudini di Marte, ma tuttavia è possibile trovarle anche in alcune zone dell’equatore.

Le gole equatoriali, tuttavia, non presentano segni attività recente al contrario di quelle delle medie latitudini dove grazie all’azione del ghiaccio secco (anidride carbonica ghiacciata) ne nascono di nuove e si ampliano quelle già presenti. Inoltre le gole sull’equatore presentano un andamento a gradoni al contrario di quelle delle medie latitudini che invece sono più lineari.

Le gole equatoriali sono particolarmente frequenti sui pendii a gradoni di crateri di formazione relativamente recente dal diametro di pochi chilometri. Queste gole possono formarsi molto velocemente dopo la creazione del cratere quando i pendii sono molto instabili. In questa fase potrebbe contribuire moltissimo lo sciogliersi del ghiaccio appena sotto la superfiche che crea una fanghiglia instabile. Un processo simile potrebbe aver creato morfologie simili sulla Luna ma qui al posto del ghiaccio era la roccia fusa dopo l’impatto a creare il terreno instabile.

Questa immagine completa un’immagine stereoscopica insieme a ESP_014412_1780. Sfortunatamente ci sono delle parti vuote nell’immagine più recente causati da un perdita di dati durante la trasmissione da Marte alla Terra

Traduzione: Pasquale Sciarretta


 
Data di acquisizione
27 dicembre 2010

Ora su Marte
3:33 PM

Latitudine (centrata)
-2.1°

Longitudine (Est)
88.9°

Altitudine della sonda
271.4 km

Scala originale dell’immagine
27.2 cm/pixel (con 1 x 1 binning) e gli oggetti di 81 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
12.7°

Angolo di fase
66.4°

Angolo di incidenza del Sole
54°, e il Sole è localizzato 36° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
206.2°, autunno settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (629 MB)

Colore IRB:
proiettato (326 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (314 MB)
non proiettato  (354 MB)

Colore IRB:
proiettato  (106 MB)
non proiettato  (318 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (164 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (156 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (307 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.