Di cavità polari e canaloni
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Di cavità polari e canaloni
ESP_012873_1075
Inglese   

twitter  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560


Questa immagine mostra la parete nord e il fondo di una cavità situata vicino al polo dell’emisfero meridionale di Marte.

La parete della cavità è stata scolpita da una serie di canaloni. In genere tali formazioni nascono nella parte alta di un canyon o di un cratere, da una area di forma triangolare: questa si trasforma in un canale che porta a valle del materiale e termina in un ventaglio di detriti nuovamente di forma triangolare che si trova in fondo al pendio. I canaloni osservati ai poli di Marte potrebbero essere correlati a cambiamenti stagionali nella copertura di ghiaccio, ma la loro origine non è ancora nota con certezza. I canaloni appaiono chiari probabilmente a causa di questa copertura di ghiaccio, che si rinnova ad ogni cambiamento stagionale.

Il fondo della cavità contiene una distesa di dune di sabbia scura. Il vento ha trasportato la sabbia lungo la superficie di Marte, depositandola nella cavità e formando le dune. Parte della sabbia può anche provenire dai detriti trasportati dai canaloni o da altre forme di erosione delle pareti della cavità.

Il materiale chiaro visibile sul fondo tra le dune è costituito da ghiaccio stagionale, probabilmente composto da un miscuglio di biossido di carbonio e di ghiaccio d’acqua.

Traduzione: Roberto Gorla

 
Data di acquisizione
25 aprile 2009

Ora su Marte
3:46 PM

Latitudine (centrata)
-72.1°

Longitudine (Est)
-1.1°

Altitudine della sonda
252.5 km

Scala originale dell’immagine
50.5 cm/pixel (con 2 x 2 binning) e gli oggetti di 152 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
50 cm/pixel

Immagine proiettata
Stereografica polare

Angolo di emissione
0.9°

Angolo di fase
56.4°

Angolo di incidenza del Sole
57°, e il Sole è localizzato 33° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
253.7°, autunno settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (245 MB)

Colore IRB:
proiettato (113 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (104 MB)
non proiettato  (157 MB)

Colore IRB:
proiettato  (45 MB)
non proiettato  (130 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (244 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (218 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (114 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.