Avvallamenti ed affioramenti colorati in Terra Cimmeria
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Avvallamenti ed affioramenti colorati in Terra Cimmeria
ESP_012853_1480
Inglese   Francese   

twitter  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560


Questa immagine riprende la ragnatela di avvallamenti che si trovano nella regione di Terra Cimmeria negli altopiani meridionali di Marte. Questa zona si trova a circa 1000 chilometri a sud del cratere Gusev, il sito di atterraggio del rover Spirit.

In questa ripresa le vallate sono state scavate in letti rocciosi di colore chiaro che mostrano una varietà di colori, la quale a sua volta probabilmente riflette una diversità di composizione mineralogica. Il letto roccioso è ampiamente fratturato ed alcune delle crepe sembrano riempite di materiali di differenti colori, forse composti da minerali che sono cristallizzati o che sono stati cementati assieme quando un fluido (forse l’ acqua) è circolato attraverso le fratture.

Sul lato destro dell’immagine di dettaglio si vede un avvallamento riempito di materiale scuro e un solco centrale di colore chiaro. Se la valle è stata scavata da acqua allo stato liquido allora il solco potrebbe stare ad indicare un precedente canale fluviale al cui interno sono stati depositati sedimenti a grana grossa, che hanno resistito all’erosione più efficacemente dei sedimenti più fini che si trovano nella valle all’esterno del canale.

Simili depositi in canali “inversi” sono visibili in altre zone di Marte e in alcuni casi di depositi situati negli altopiani meridionali si ritiene contengano sali cloruri (simili al sale da cucina). Il colore e la struttura degli ipotetici canali “inversi” ripresi nell’immagine sono simili a quelli che si pensa contengano cloruri, che forse sono stati depositati qui dall’evaporazione di acqua salmastra.

Messe assieme, le particolarità di questa immagine testimoniano una storia di attività correlate alla presenza di acqua in questa zona di Marte

Traduzione: Roberto Gorla

 
Data di acquisizione
24 aprile 2009

Ora su Marte
3:22 PM

Latitudine (centrata)
-31.5°

Longitudine (Est)
175.7°

Altitudine della sonda
255.8 km

Scala originale dell’immagine
51.2 cm/pixel (con 2 x 2 binning) e gli oggetti di 154 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
50 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
6.1°

Angolo di fase
39.0°

Angolo di incidenza del Sole
45°, e il Sole è localizzato 45° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
252.7°, autunno settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (320 MB)

Colore IRB:
proiettato (151 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (161 MB)
non proiettato  (196 MB)

Colore IRB:
proiettato  (73 MB)
non proiettato  (187 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (339 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (303 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (164 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.