Depositi stratificati di colore chiaro sul fondo di un cratere a medie latitudini meridionali
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Depositi stratificati di colore chiaro sul fondo di un cratere a medie latitudini meridionali
ESP_011310_1395
Inglese   

twitter  •  google+  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560


Questa immagine raffigura il fondo di un cratere situato negli altopiani meridionali di Marte.

I depositi stratificati di colore chiaro sono localizzati al centro di questa immagine; sono esposti lungo i bordi di una “mesa”, ben evidente nell’ immagine. Tali depositi si trovano in molte località di Marte, compresi i crateri da impatto e i canyon vicino all’ equatore, dove potrebbero esser stati depositati da processi di sedimentazione come il vento e/o l’ acqua

Dune e ondulazioni circondano la mesa. L’ orientazione delle dune sta ad indicare che la direzione dominante del vento al momento della formazione delle stesse era lungo gli avvallamenti che circondano la mesa.

Il terreno vicino al fondo dell’ immagine ha una struttura che i geologi definiscono “incisa”. Questa struttura incisa è il risultato dell’ erosione differenziale che si forma quando alcuni materiali del terreno vengono erosi più facilmente di altre. Un possibile scenario può consistere nell’ avvenuto interramento di questa zona da parte di depositi di soffice materiale di origine sedimentaria che attualmente è soggetto all’ erosione eolica.

Traduzione: Roberto Gorla

 
Data di acquisizione
24 dicembre 2008

Ora su Marte
3:57 PM

Latitudine (centrata)
-40.1°

Longitudine (Est)
182.1°

Altitudine della sonda
253.4 km

Scala originale dell’immagine
25.3 cm/pixel (con 1 x 1 binning) e gli oggetti di 76 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
2.3°

Angolo di fase
69.3°

Angolo di incidenza del Sole
67°, e il Sole è localizzato 23° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
179.5°, estate settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (1032 MB)

Colore IRB:
proiettato (462 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (428 MB)
non proiettato  (705 MB)

Colore IRB:
proiettato  (170 MB)
non proiettato  (535 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (259 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (245 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (552 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.